Pass

Per chi svolge attività lavorative o possiede immobili nella Zona a Traffico Limitato

Cosa prevede il PASS

  • Consente l’accesso giornaliero in ZTL in determinate fasce orarie.
  • È obbligatorio comunicare i numeri di targa dei veicoli da inserire nel PASS ZTL. 
  • La Polizia Locale può assegnare itinerari per la circolazione nonché ulteriori specifiche condizioni o cautele a cui è obbligatorio attenersi. E’ consentito percorrere itinerari alternativi a quelli indicati nel PASS nei casi di temporanea non percorribilità delle strade (ad esempio, a causa di deviazioni per lavori o manifestazioni).

 

La sosta

É concessa per un massimo di 20 minuti (con disco orario) negli stalli dedicati. In subordine si potrà sostare, senza arrecare intralcio, laddove non sia vietato.

 

Validità del PASS

Per attività economiche e associazioni la durata massima del PASS è 12 o 24 mesi in base alle disposizioni della Polizia Locale. La validità comunque decade in caso di cambio o cessazione della Partita IVA.

 

Categorie Durata PASS Fasce orarie di accesso
Proprietari di immobili 12 mesi 8.00/10.00 e 14.00/16.00
Liberi professionisti con uffici locati in ZTL 12 mesi 8.00/10.00 e 14.00/16.00
Commercianti e artigiani con attività in ZTL 24 mesi 7.00/11.00 e 14.00/16.00
Bar e ristoranti 24 mesi 6.00/10.00 e 14.00/16.00
Trasporti e Consegna merci 24 mesi 6.00/10.00 e 14.00/16.00
Imprese di manutenzione 12 mesi 6.00/10.00 e 14.00/16.00
Attività di consegna a domicilio pasti caldi 24 mesi 11.00/14.00 e 18.00/22.00
Panificatori con laboratorio di produzione in ZTL 24 mesi 00.00/24.00
Persone che effettuano assistenza domiciliare a residenti in ZTL 12 mesi 00.00/24.00
Associazioni che effettuano trasporto o cure infermieristiche a utenti in ZTL 24 mesi 00.00/24.00
Imprese che effettuano trasporto medicinali urgenti 12 mesi 00.00/24.00

 

Accesso occasionale in Zona a Traffico Limitato

Agli operatori economici e ai proprietari di immobili forniti di PASS è concesso un accesso in orari diversi dalle fasce orarie previste: per un’ora al giorno. In questo caso va sempre effettuata la comunicazione on line.

 Richiedi un accesso occasionale

 

FAQ: domande e risposte

Ho il PASS, con quali veicoli posso accedere in ZTL?

Solo con i veicoli indicati nel PASS. Il sistema elettronico che controlla i varchi di accesso in ZTL, infatti, è in grado di rilevare il numero di targa e sanziona automaticamente i possessori di veicoli non inseriti negli elenchi della Polizia Locale. Nel caso fosse necessario accedere in ZTL con un mezzo non dichiarato nel PASS è, quindi, obbligatorio dotarsi di permesso per l’accesso occasionale.

Il PASS è scaduto, mi sono dimenticato di rinnovarlo, cosa devo fare?

Il titolare di PASS che non effettua il rinnovo entro la scadenza prefissata, può sanare la propria posizione tramite la procedura di rinnovo, entro 5 giorni. In questo caso la sanatoria dà continuità alla validità del PASS precedente.

Mi sono dimenticato di comunicare il cambio del mio veicolo.

Il titolare di PASS che non effettua la variazione dei numeri di targa, pur utilizzando altri veicoli, può sanare la propria posizione tramite la procedura di variazione, entro 5 giorni dal primo transito effettuato con la targa non registrata. In questo caso la sanatoria dà continuità alla validità del PASS in essere.

All’interno delle fasce orarie di accesso posso transitare una sola volta attraverso i varchi?

All’interno delle fasce orarie assegnate il veicolo autorizzato può accedere più volte con i veicoli dichiarati nel PASS senza incorrere in sanzione.

Sono un commerciante con negozio in ZTL, un mio cliente deve ritirare un pacco voluminoso, come posso fare?

I commercianti sono abilitati ad effettuare la richiesta di accesso occasionale on line per conto dei clienti che accedono con il proprio veicolo per il carico/scarico. La domanda va sempre presentata prima del transito.

Il mio PASS è stato rilasciato con la disciplina precedentemente in vigore, cosa devo fare?

I PASS rilasciati con la precedente disciplina non perdono validità ma saranno progressivamente ritirati e sostituiti dalla Polizia Locale.
Per la procedura scrivere all'indirizzo di posta elettronica  ufficio permessi